PORTAL
Sustainable Transport European Commission
 

 

 

 

 

inizio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

inizio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

inizio

ORGANIZZAZIONE DEL CONSORZIO
Il consorzio PORTAL è costituito da 52 associati di 24 paesi Europei. In ciascuna delle nazioni partecipanti il consorzio ha un associato che funge da Punto di Riferimento Nazionale (NFP). Oltre al NFP, in ciascun paese vi sono da 1 a 4 Istituzioni Universitarie per testare le lezioni (ETSI). Il consorzio copre tutti i livelli dell'insegnamento universitario. Il nucleo principale è costituito dalle maggiori istituzioni universitarie, da importanti istituti di formazione privati, nazionali ed internazionali, da consolidate istituzioni di ricerca e da società di consulenza. La partecipazione nella Commissione di Consulenza di rappresentanti dell'industria, delle autorità locali e municipali, di autorità nel campo dei trasporti pubblici ed infine delle associazioni di categoria nel campo dei trasporti, garantisce che gli interessi dei più influenti decisori siano salvaguardati e che i prodotti di PORTAL siano in linea con gli obiettivi prefissati. I Membri del Consorzio sono:

 

Struttura del Progetto
da scaricare : versione per la stampa zip pr_structure.pdf (91kB)

da vedere: versione per la stampa con browser window

 

PUNTI DI RIFERIMENTO NAZIONALE (NFP = NATIONAL FOCUS POINTS)
Per ciascun paese partecipante al progetto, è stato fissato un Punto di Riferimento Nazionale (denominato NFP). Ciascun NFP si è fatto carico dei compiti comuni relativi al proprio paese (per esempio di effettuare l'indagine sull'offerta e la domanda delle istituzioni di insegnamento e dei altri gruppi obiettivo). Gli NFP sono anche responsabili dei contatti con gli istituti universitari che in ciascun paese tengono le lezioni di prova (denominati ETSI). Gli NFPs sono

CENTRI DI FORMAZIONE PILOTA (ETSI = Educational Test Sites)
Ciascuna nazione ha da 1 a 4 Istituzioni Universitarie dove vengono tenute le lezioni di prova (Educational Test Sites = ETSI). Ciascun ETSI è responsabile per lo sviluppo,l'adattamento e l'integrazione dei moduli didattici nell'ambito del proprio contesto nazionale e locale, in aggiunta agli argomenti selezionati ed ai risulati dei progetti UE selezionati. In molti casi ciò implica delle modifiche agli attuali programmi didattici. Inoltri gli ETSI terranno i corsi presso le loro strutture e li valuteranno. Oltre a questi compiti fondamentali, gli ETSI hanno anche alcuni altri compiti secondari. Gli ETSI sono

ESPERTI NEGLI ARGOMENTI CHIAVE
PORTAL è focalizzato sulle principali tematiche relative ai trasporti urbani, locali e regionali. Per ciascuno degli argomenti scelti, il consorzio PORTAL dispone di esperti di area. Gli esperti di area sono degli associati al consorzio PORTAL che partecipano a progetti nazionali ed internazionali su quella specifica tematica. Le aree tematiche/argomenti da trattare ed i relativi esperti di area, che saranno responsabili dei compiti descritti qui di seguito, verranno designati al termine dell'indagine prevista nell'ambito del WP1(sulla domanda e offerta di formazione). Gli esperti negli argomenti chiave sono

COMITATO DI CONSULENZA (ADVISORY BOARD)
Una Commissione di Consulenza, formata da rappresentanti dei diversi interessi in gioco, costituirà una importante guida esterna per il Consiglio di Amministrazione PORTAL. La Commissione sarà costituita da alcuni rappresentanti del gruppo primario di utenti del progetto (le Istituzioni Universitarie), ma saranno rappresentate anche le industrie private del settore attraverso due membri appartenenti a due imprese internazionali. Gli altri membri della Commissione di Consulenza provengono da due organizzazioni internazionali. Alla Commisione verranno presentati i principali risultati del progetto e sarà loro richiesto di esprimere un parere, sia come esperti che come persone orientate all'utenza. Lo scambio di informazioni con la Commissione verrà usualmente effettuato usando i mezzi di comunicazione e, tuttavia alcuni membri della Commissione verranno anche invitati a presenziare a quattro riunioni del Consiglio di Amministrazione.

Gli esperti negli argomenti chiave sono:
Prof. Peter Jones (Università di Westminster)
Prof. Hermann Knoflacher (Università Tecnologica di Vienna)
Ms Isabelle Dussutour (CCRE-CEMR)
Mr Hans Rat (UITP; Segretario General)
Mr Alessandro Coda (FIAT)
Mr Joaquin Nicolai (Daimler Chrysler)